11 novembre 2013

Lovednews

Ladies and Gentlemen è uscito The Wes Anderson collection, un librone di 336 pagine con 400 meravigliose illustazioni e fotografie, una sorta di Bibbia  per tutti gli appassionati (me compresa) del cinema di questo straordinario regista. Un tuffo nel cinema dell'autore Texano nel quale ritrovare pellicole come Bottle Rocket, Rushmore, The Royal Tenenbaums, The Life Aquatic with Steve Zissou, The Darjeeling Limited, Fantastic Mr. Fox e Moonrise Kingdom ... sicuramente non deluderà le aspettative. Qui potete trovare un simpatico trailer a riguardo.

Sin da piccoli i nostri genitori ci hanno sempre detto che con il cibo non si gioca. Beh Samantha Lee non ha preso sul serio queste parole e a giudicare dai risultati ha fatto decisamente bene: con il cibo non solo gioca ma riesce a creare delle piccole opere d'arte ispirandosi al mondo dei fumetti e del cinema. Un semplice riso bianco può diventare il volto di Biancaneve e se colorato può dar vita ai simpaticissimi minions. Su Instagram è già molto popolare, sicuramente è una che merita di essere seguita. Qui trovate il suo profilo.
Avrete sicuramente già sentito parlare o letto l'ultima notizia riguardande la grande diva Marilyn: stanno per andare all'asta a Beverly Hills sei radiografie che sarebbero la prova schiacciante del fatto che la bellezza dell'attice non fosse del tutto naturale ma il risultato di una serie d'interventi chirurgici. Dire che tutto ciò mi sconvolge è poco, ma non per gli interventi di chirurgia estetica della Monroe ma per l'indecenza di un simile gesto. Ma davvero non esiste più nessun pudore?

6 commenti:

  1. sto cercando di acquistare il libro di Wes ma finora l'ho trovato solo su bol e non arriva prima di 4/5 settimane... per caso sai di qualche altro sito dove poterlo acquistare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sfortunatamente sono nella tua stessa situazione

      Elimina
  2. voglio quel libro!!!!!
    completamente d'accordo con te su Marilyn.. ormai non rispettiamo nemmeno più i morti..

    RispondiElimina
  3. La verità è che ormai il rispetto manca praticamente per tutto...ba! Bellissima l'idea di Samantha Lee, ho una voglia di mangiarmi i capelli della protagonista di Brave che levatevi tutti! hahahahah! un bacione! Life, Laugh, Love And Lulu!!

    RispondiElimina
  4. Concordo: poteva anche essere rifatta, questo non fa neanche vacillare il suo mito! In compenso fa rattristare per questo misero costume di vendere ogni straccio di privacy delle persone anche post mortem!

    RispondiElimina
  5. Stupende le creazioni della Lee!! per quanto riguarda Marilyn... che tristezza...

    RispondiElimina