3 marzo 2014

Oscar 2014: gli Accademy non si smentiscono mai

La notte degli Oscar è ormai conclusa, i vincitori sono stati proclamati e la serata si è rivelata divertente grazie ad una bravissima Ellen De Generes. Impossibile accontentare tutti? sicuramente sì, ma a me rimane un po' d'amaro in bocca per alcune scelte forse troppo scontate, ma dagli Accademy c'era da aspettarselo. I vincitori quest'anno sono:

  1. Gravity pigliatutto (o quasi) con sette statuette portate a casa, praticamente tutti quelli tecnici (ma era prevedibile) più quello alla regia.
  2. La grande bellezza miglior film straniero, finalmente anche l'Italia vince un premio meritatissimo, dopo ben 15 anni.
  3. Miglior regista: Alfonso Cuaron ... peccato perché tifavo per il grande Scorsese. Porterò mica sfiga?
  4. Miglior attore: Matthew McConaughey. Premio meritato non ci sono dubbi, anche se speravo che almeno quest'anno il premio andasse a Leo, che rimane a bocca asciutta, tanto per cambiare.
  5. Miglior attrice: Cate Blanchett. Oh finalmente qualcuno per cui facevo il tifo vince!
  6. Migliore attore non protagonista: Jared Leto. Praticamente sapevamo tutti che avrebbe vinto.
  7. Lupita Nyong'o (che indossava uno degli abiti più belli della serata) vince l' Oscar come miglior attrice non protagonista e con il suo primo film ... niente male Lupita, ma io tifavo per Julia Roberts.
  8. Miglior sceneggiatura originale: Spike Jonze, anche per lui premio meritato.
  9. Miglior film d'animazione invece va a Frozen, ma per me il vero vincitore rimane il mitico Miyazaki.

14 commenti:

  1. Povero Leo, ancora una volta non gli riconoscono ufficialmente il suo talento smisurato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà anche il suo momento poverino :D

      Elimina
  2. Povero Leo, ma io tifavo per Matthew! Grande Jared... mi stava facendo piangere stanotte. E anche Sorrentino... nonostante il suo inglese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti il suo inglese faceva pena almeno quanto il mio!

      Elimina
  3. ...eravamo in tantissimi a fare il tifo per Leo, ma anche quest'anno... nisba!
    beh, io al posto della Blanchett, che mi è sempre piaciuta, ma qui non poi così tanto, avrei visto meglio la Meryl Streep, diciamocelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh caspita la Streep è una Signora attrice e lo dimostra in ogni pellicola che fa, quindi a questo giro non potevo che tifare Cate :)

      Elimina
  4. è vero Di Caprio notevolmente cresciuto e sempre bravissimo nei ruoli non riesce ad entrare nelle simpatie .... peccato

    RispondiElimina
  5. Davvero un grande spettacolo, sto vedendo il finale giusto adesso su Sky (stanotte non ce l'ho fatta, a un certo punto il sonno mi ha stesa!)...

    RispondiElimina
  6. è incredibile come il mio moroso anche quest'anno li abbia azzeccati TUTTI! nessuno escluso, e compreso Spike Jonze!
    quel selfie rimarrà negli annali, è il selfie elevato all'ennesima potenza :D

    RispondiElimina
  7. da sogno l'abito di Cate Blanchett! e anche Lupita, una nuvola azzura, stupenda!!

    RispondiElimina
  8. Concordo...anche io un po' con la bocca amara...sono molto orgogliosa della nostra vittoria, anche se a me il film non era piaciuto particolarmente : de gustibus ^_^ e ssì, anche secondo me l'abito di Lupita era magnifico,uno tra i più belli, però non le rendeva giustizia nella parte superiore, avendo lei una corporatura molto "spigolosa", però sempre secondo il mio personalissimo parere ecco ^_^

    RispondiElimina
  9. Io non ho visto Dallas Buyers Club, ma ho visto The Wolf of Wall Street e per quanto il film non mi sia particolarmente piaciuto devo ammettere che Leo è sempre Leo e la recitazione era fantastica, come al solito. Peccato non lo facciano vincere mai >.<''' il meme è stupendo ahah

    RispondiElimina
  10. Come da anni a questa parte io tifavo per Leo, ma sapevo che il premio lo davano a McConaughey. Ciò non toglie che la carriera di Leo è sempre in ascesa!

    RispondiElimina
  11. ...certo che a me l'uomo con il completo bianco... boh...

    RispondiElimina