26 luglio 2013

Il mito delle sorelle Lisbon

 «…e così abbiamo cominciato a capire un po’ delle loro vite, scoprivamo memorie ed esperienze a noi sconosciute, sentivamo come sia imprigionante la condizione di ragazza, come rendeva la mente più attiva e sognatrice e come alla fine si faceva a capire quali colori andassero bene insieme. Scoprimmo che le ragazze in realtà erano donne travestite, che capivano l’amore e la morte e il nostro compito altro non era che fare quel chiasso che sembrava affascinarle tanto. Capimmo che sapevano tutto di noi e che noi non potevamo comprenderle affatto….» Il giardino delle vergini suicide

In attesa del nuovo film della Coppola mi sono riproposta di riguardare tutte le pellicole di questa regista che ormai, avrete capito bene, è tra i miei registi preferiti. Il giardino delle vergini suicide narra la storia di cinque sorelle dall'apparente vita felice, ammirate dai ragazzi e molto unite. La storia viene raccontata allo spettatore da una voce narrante, che appartiene a uno dei ragazzini affascinati e incantati dalle sorelle che per loro saranno una sorta di mito inarrivabile.
Durante la visione della pellicola assistiamo alla loro drammatica storia, ma quasi come per i ragazzini che ammirano le Lisbon anche lo spettatore è tenuto a distanza come a voler mantenere vivo il mistero che le avvolge anche nella realtà. 
L'adolescenza è un periodo molto difficile e complesso che abbiamo attraversato tutti più o meno bene. In questa pellicola la regista ci mostra anche come talvolta questo momento importante, venga trattato con superficialità dai genitori. Succede più frequentemente di quello che si pensa che giovani ragazzi decidano di togliersi la vita e che in seguito nessuno sappia dare una motivazione all'estremo gesto, proprio perchè si tende a sottovalutare i problemi avendo guardato ad essi con scarsa attenzione. 

Sofia ci regala un film di estrema bellezza, per la sua delicatezza e capacità di saper raccontare discretamente attraverso un'atmosfera onirica e misteriosa ma che comunque riesce a colpire la realtà spiazzandola. Un piccolo gioiello che non cede alla trappola del drammone come invece ci si potrebbe aspettare da una trama come questa. 
Ritratto di un'America anni settanta, borghese e perbenista quasi opprimente soprattutto per l'universo femminile, che fa a cazzotti con l'immagine che solitamente abbiamo di quel periodo storico fatto di rock, libertà e voglia di vivere ed esplorare cose nuove.

14 commenti:

  1. Sofia Coppola è un vero genio, i suoi film sono sempre molto belli..
    :)

    http://verdediinvidia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Non ne avevo mai sentito parlare, eppure sembra un film davvero bello, dalla trama interessante!!

    Nelslicious // Facebook // Bloglovin

    RispondiElimina
  3. Non ho mai visto questo film ma coglierò l'occasione, vista la trama molto interessante!!

    RispondiElimina
  4. Sofia Coppola è una directrice brillante ed Lisbona è la mia città preferita nel Mondo, le sorelle Lisbona è anche un film da culto!

    RispondiElimina
  5. www.imperfecti.com26 luglio 2013 13:14

    non so se guardarlo un film così.mi mette i brivivi solo a leggere la trama
    sono facilmente influenzabile e sono scirua che per diversi giorni starei maluccio.
    pertanto non lo guardero...anche se mi hai messo molta curiosità addosso
    www.imperfecti.com

    RispondiElimina
  6. capolavoro assoluto.
    sofia genia :)

    RispondiElimina
  7. BELLISSIMO ARTICOLO... SOFIA è UN IDOLO...
    http://shoppingandwe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Un mio cult personale, il libro di Eugenides è diventato una specie di Bibbia per me.

    RispondiElimina
  9. amo tutti i film della Coppola e amo le donne che presenta :)

    RispondiElimina
  10. Non ne avevo mai sentito parlare, lo guarderò!
    www.valentinabergamini.com

    RispondiElimina
  11. bellissimo questo film
    Alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  12. Ciao cara piacere di trovare il tuo blog, io sono Marie e mi farebbe piacere seguirsi a vicenda su GFC e Bloglovin ti va?
    fammi sapere io ricambio sempre <3
    www.mariezamboli.com

    oxoxoxo

    RispondiElimina
  13. Lo voglio vedere!!! Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina